La Calabria

La Calabria”, Antologia della Rivista di Letteratura Popolare diretta da Luigi Bruzzano

a cura di Filippo Curtosi e Giuseppe Candido

Care amiche e cari amici di Abolire la miseria della Calabria

assieme al Prof. Giuseppe Candido da Sellia Marina, segretario dell’associazione “Non Mollare” di cui mi onoro di essere presidente, abbiamo curato, per i tipi di Città del Sole Edizioni, “La Calabria”, antologia della Rivista di Letteratura Popolare fondata in Monteleone e diretta dal 1888 al 1902 dall’illustre antropologo, etnologo e filologo calabrese Luigi Bruzzano. L’antologia che ti proponiamo ha la prefazione del Maestro del film documentario Vittorio De Seta, etnologo antropologo poeta come di lui scrive Martin Scorsese, ed ha l’introduzione dell’illustre Professore Luigi Maria Lombardi Satriani, calabrese di San Costantino da Briatico, ordinario di Etnologia all’Università “La Sapienza” di Roma, che danno all’opera valenza di riflessione antropologica ed etonologica, avvalorando il fatto che, la rivista di letteratura popolare “La Calabria” è punto di riferimento per le rilevazioni demologiche.

Proverbi, ninne nanne, canti sacri e profani o di brigantaggio, liriche, detti, indovinelli, leggende, farse, imprecazioni, medicina popolare, filastrocche, panzane, giuochi infantili, superstizioni, favole, nomi che hanno origine nel greco, canti albanesi ed altri documenti assai preziosi, non solo hanno consentito di non disperdere quella Cultura calabrese a trasmissione orale, ma anche di capire quanto delle tradizioni greche-latine sia sopravvissuto nelle credenze popolari e come queste si siano modificate col pensiero cristiano.

Di seguito pubblichiamo la versione limitata per cominciare ad assaporarne i contenuti

Per questo motivo, con l’antologia della rivista di letteratura popolare “La Calabria”, l’associazione di volontariato culturale “Non Mollare” intende promuovere un processo di ricostruzione storica della cultura popolare della nostra terra da un punto di vista antropologico, etnografico e popolare. I proventi delle vendite di questa antologia da noi curata saranno finalizzati, come da statuto dell’associazione, alla prosecuzione del lavoro di ricerca storico, letterario e culturale, all’istituzione di “Premi” e borse di studio per ricerche e lavori sulla Calabria e i calabresi.

Come è noto, dal 2003 la convenzione dell’Unesco sulla tutela del “Patrimonio immateriale dell’umanità” invita le comunità locali a “proteggere” le pratiche, le rappresentazioni, le conoscenze ed i “saperi” tramandati oralmente di generazione in generazione. Si è mosso allora un piccolo e meno piccolo movimento tutto italiano, è partita la provincia di Torino e le sono andate dietro altre ventinove, s’è aggregata l’Anci, s’è unita Slowfood e forse si potrà dire che è cominciato il secondo folk revival italiano.

Con il nostro modesto lavoro non vogliamo esporre il cadavere di una tradizione che non c’è più, vorremmo piuttosto tutelare le tradizioni vere: i canti, i suoni, i gesti della Calabria che vive ancora nelle melodie arabe, negli echi delle moltitudine di culture millenarie che l’attraversarono e, nell’ottica della valorizzazione della cultura e delle tradizioni popolariper la ricostruzione della nostra identità,riteniamo che il lavoro di LuigiBruzzano debba essere meglio conosciuto e divulgato, anche attraversoazioni educative e informative, in collaborazione con le Istituzioni scolastiche e gli Enti territoriali. Questo perché l’antologia “La Calabria”di Luigi Bruzzano non è soltanto una raccolta di brani di letteratura popolare, ma rappresenta una icona delle tradizioni culturali e agiografiche calabresi da far conoscere alle giovani generazioni.

Per queste ragioni e altre ancora, ti proponiamo di acquistare, alcune copie, nel numero che riterrai opportuno, dell’antologia de “La Calabria”.

Il prezzo per copia é di 25,00 € compreso delle spese di spedizione. Il pagamento delle copie richieste potrà avvenire mediante bonifico bancario specificando il numero delle copie e il recapito dove si intende riceverle.

Il Presidente, Filippo Curtosi


Per acquistare il volume è possibile contattare l’associazione di volontariato culturale “Non Mollare” all’indirizzo associazionenonmollare@gmail.com specificando il numero di copie e gli estremi dell’avvenuto pagamento.

Modalità di pagamento:

BONIFICO C/C BancaIntesa, intestato a Giuseppe Candido, segretario ass. di Volontariato culturale “Non Mollare”, IBAN: IT810101004400000026005830

RICARICA postepay, anche da sotto casa

PostePay

La ricevuta dell’avvenuto pagamento dovrà essere inviata all’indirizzo associazionenonmollare@gmail.com specificando il recapito cui si intende ricevere il/i voulme/i – Contatti: Cell. 3478253666


Oppure puoi pagare mediante Paypal

Ritorna alla libreria

Share

Periodico nonviolento di storia, arte, cultura e politica laica liberale calabrese

Urban Market Hub Welnes Biolabs Sam Galleria Faraz Raya Homegrown Foods Africa WW2 Buy YP China ABF India BennyConstruction Bella Pelle X-Told Engineering Ltd Swayy Cases Daynauanthanhmai GBA Cargo Haptol Martin Exterior Detailing FDA Kaydı Dupa4D Smart Voltess Vortex Sourcing Mundo Bemestar HH Smart Services Gleam Trading

Utilizzando il nostro sito, accetti l'utilizzo dei cookie di terze parti da parte nostra. + informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

ACCETTO